fbpx

Ricetta del risotto con la borragine

Dopo aver letto l’articolo di Vittoria, mi sono sentita ispirata ad andare a cercare alcune erbe spontanee, ciò mi ha reso appagata, felice di poter raccogliere ciò che la natura ci mette a disposizione.
Ciò che ho ricevuto in dono dalla natura ho scelto di utilizzarlo per una sfiziosa ricetta che ho il piacere di condividere con voi.
Una passeggiata rilassante a contatto con la natura, alla scoperta di colori e profumi nel mondo delle erbe commestibili, e poi in cucina a sperimentare...

Ingredienti:

  • 400 g di riso carnaroli
  • 500 g di borragine
  • 1 ciuffo di erba cipollina fresca
  • ½ peperoncino verde di media piccantezza
  • olio evo q.b.
  • soyu q.b.
  • brodo vegetale (800 ml circa)
  • 2 cucchiai di lievito alimentare

Preparazione:

Pulire e lavare la borragine.
Tenere da parte qualche fiorellino per la decorazione.
Tagliare le foglie a chiffonade (striscioline) e scottarla in acqua bollente per tre minuti, scolare e raffreddare in acqua e ghiaccio per mantenere il colore.

Tritare finemente l’erba cipollina e il peperoncino.
Far dorare nell'olio, aggiungere la borragine ancora umida e una volta insaporita unire il riso e tostare leggermente.

Sfumare con il soyu, aggiungere il brodo e lasciar cuocereil riso per 20 minuti a fuoco basso.

A fine cottura mantecare con la panna vegetale, servire nel piatto di portata spolverando con il lievito alimentare e decorare con uno o due fiorellini di borragine.

Marisa Scotto

Non hai ancora letto l'articolo di Vittoria Vittori sulle erbe spontanee?
LEGGI ADESSO

INFORMAZIONI DI CONTATTO

  • (+39) 0587 733730
  • (+39) 0587 739898
  • (+39) 320 3264838
  • Via Manzoni 9/A, Ponsacco (PI)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Copyright © 2019 Centro Studi Bhaktivedanta, tutti i diritti sono riservati. P.IVA 01636650507 C.F. 90021780508
Informativa su Privacy & Cookies